19 Aprile 2020

Maserati Shamal : l’urlo del V8 da 3,2 litri!

Maserati Shamal

Maserati Shamal nasce dall’estro di un maestro di stile!

Maserati Shamal è  una vettura  prodotta tra  il 1989 ed il 1995 dalla Casa automobilistica del Tridente ed uscita dalla matita del designer Marcello Gandini .

Fino a quel momento nella gamma  della Casa del Tridente mancava un modello che potesse abbinare buone prestazioni stradali a prestazioni da supercar.

Era quindi necessario un cambio di passo e per la parte strutturale e per la parte meccanica.

Per la parte strutturale, avendo a disposizione delle varianti, fu scelto un telaio a passo corto ed irrigidito, solitamente usato per le versioni spyder.

Per la parte meccanica si optò per un motore V8 da 3.2 litri di cilindra ta, disposto anteriormente, sovralimentato da due turbocompressori , che sviluppava una potenza di 326 cv, con una velocità massima di 270 km/h e capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi.

Il cambio è un manuale a sei rapporti Getrac ; è inoltre presente sulla vettura un sistema elettronico di controllo attivo delle sospensioni Koni  in grado di adattarsi al fondo stradale.

I nomi delle vetture Maserati, da sempre, erano legate ai venti; e così, seguendo anche questa volta la tradizione, fu scelto il nome di un vento del Golfo Persico: Shamal.

La vettura presentava un frontale a punta ed ai lati della classica calandra Maserati sono  posizionati piccoli fari poliellisoidali, mentre due coppie di fari fendinebbia sono posizionati alle estremità della presa d’aria anteriore; sul cofano sono collocate due vistose prese d’aria mentre i passaruota sono allargati per ospitare ruote di grandi dimensioni.

Nel retro, il cofano era molto rialzato ma ben proporzionato, con i gruppi ottici bruniti, a sviluppo orizzontale ed al centro del bordo superiore del cofano è posizionato il classico logo del Tridente.

Gli interni sono eleganti, rivestiti in radica, con i sedili in pelle.

Sulla plancia è sistemato il cockpit che racchiude la strumentazione principale.

I comandi del climatizzatore e dei servizi principali sono sistemati sulla consolle centrale, mentre dietro la leva del cambio troviamo il comando dei sedili riscaldabili ed il selettore della rigidità delle sospensioni.

La produzione dell’auto terminò nel 1995 dopo aver prodotto 369 esemplari.


Tag:, , , ,